Il patè di tartufo in padella è una crema per crostini e bruschette facile e veloce da preparare, serve soltanto un bel tartufo compatto ed aromatico.

Una delizia da spalmare

Il Patè di tartufo in padella è una specialità abbastanza classica, tanto più buona quanto più è profumato e aromatico il tartufo utilizzato per la preparazione. Una volta preparato si conserva in barattolo in frigorifero e si utilizza come accompagnamento per i formaggi saporiti o per i bolliti, oppure si usa per guarnire delle tartine. Queste piccole delizie sono perfette anche come omaggio originale, da preparare in confezioni mini per gli amici o i parenti. Il patè di tartufo in padella è una versione leggermente più aromatica, preparata scaldando in padella sia l’aglio, sia il tartufo, esaltandone al massimo gli aromi. Entrambe le versioni di patè di tartufo si utilizzano nella medesima maniera, anche perché sono, all’atto pratico, la stessa cosa. Cambia solo il metodo di preparazione della salsina, che nella versione tradizionale è del tutto cruda, mantecata con l’olio per renderla più fluida.

Preparazione
Passo 1

In un tegamino, con un po’ di olio, fate soffriggere leggermente 1 spicchio di aglio intero. Levatelo dal fuoco e lasciate raffreddare. Togliete l’aglio dall’olio e unite il tartufo grattugiato, condite con sale e pepe e rimettete sul fuoco per pochi secondi. Mettete nei barattoli e conservate in frigorifero.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *